Siete quiFlora / Prugnolo

Prugnolo


PRUGNOLO prugnolo
Prunus spinosa L.
Bronbiòi

Habitat:
comune in tutta Italia fino a 1600
metri.

Aspetto:
arbusto cespuglioso, rustico, vive in
media 60-70 anni, alto fino a 3 metri,
ha rami distesi, lineari, quelli piccoli
sono spinosi, scuri come il tronco,
formanti quasi un angolo retto col
ramo principale; la gemma terminale
si irrigidisce e diventa spina.

Foglie:
piccole, ovali, dentate, verde scuro,
ricoperte di piccola peluria quando
spuntano, hanno picciolo corto.

Fiori:
bianchi macchiati di rosa, fioriscono
prima delle foglie, sono piccoli,
peduncolati, a 5 petali.

Frutto:
drupe blu-nerastre, ricoperte di pruina cerosa, con nocciolo globoso, di
sapore aspro.

Uso:
pianta adatta a fare siepi difensive
per la presenza delle spine. Il legno
dei tronchi più grossi è utile nella
fabbricazione di canne, fruste e strumenti musicali. Dà un buon legno da ardere perché compatto e resistente.
Corteccia, fiori e frutti sono adatti
per fare liquori e medicine.