Siete quiIl percorso delle 13 fontane / Fontana del Pissarotto delle Cà Bianche

Fontana del Pissarotto delle Cà Bianche


Riprendiamo il nostro giro ritornando al ponte di Rivadolmo, per seguire brevemente la Statale fino alla curva delle Pésate dove, all'altezza del capitello della Madonna un tempo luogo di sosta dei carrettieri, seguiamo il marciapiede che termina all'inizio di via Serraglio. Imbocchiamo la stradella collinare, accompagnati da lacerti del vecchio muro della tenuta Serraglio.immagine
In breve prendiamo quota arrivando ad un bivio: giriamo a sinistra, proseguendo quasi in piano.
In alto, alla fine della via, adagiata sulla breve costa di un valloncello fresco e ombroso, troviamo la Fontana del Pissarotto delle Ca' Bianche, ora detta del Serraglio. Alle sue spalle scende un intrico di robinia, sambuco, rovo e vitalba che ha invaso il solco dei calto. Alcuni gradini portano al sobrio manufatto rivestito in pietrame trachitico e abbellito dalla panca in pietra d'Istria.
Sul fianco sinistro vediamo l'inizio della stradella che saliva tra boschetti e coltivi fino a via Belvedere.
Terminata con calma la sosta è ora di ritornare a Baone